Scenario

logo-italiangraffiti

L'ANCI supporta ormai da anni lo sviluppo delle politiche giovanili a livello locale, attraverso il coinvolgimento delle varie realtà territoriali presenti e rafforzando così il ruolo dei Comuni come luoghi privilegiati per l’espressione della creatività. Le iniziative portate avanti in favore dei Comuni, a partire dall'istituzione del Fondo per le Politiche Giovanili con il decreto-legge del 4 luglio 2006, n. 233, sono tante e su diversi ambiti.

L’obiettivo è quello di promuovere il diritto dei giovani alla formazione culturale e professionale, all'inserimento nella vita sociale, anche attraverso interventi volti ad agevolare la realizzazione del diritto dei giovani all'abitazione, oltre che di facilitare l'accesso al credito per l'acquisto e l'utilizzo di beni e servizi. Il Fondo è stato destinato a finanziare azioni e progetti di rilevante interesse nazionale, tra cui:

  • PIANI LOCALI GIOVANI - PLG, utili strumenti per l’attuazione di politiche orientate allo sviluppo locale nel suo complesso e all’aumento della partecipazione dei giovani ai processi decisionali locali, promossi dagli Enti Locali in partenariato con gli attori sociali portatori di interessi. I PLG, rivolti ai giovani di 27 Territori di Sperimentazione si occupano di accesso ad una buona occupazione, accesso alla casa, accesso autonomo dei giovani al credito;

  • PLG CITTÀ METROPOLITANE, strumento programmatico efficace per la gestione della complessità delle politiche giovanili, che coinvolge più enti, istituzioni, organizzazioni e altri soggetti collettivi, per armonizzare interessi diversi ma con obiettivi comuni e favorire una maggiore partecipazione dei giovani ai processi decisionali locali;

  • ITALIA CREATIVA, progetto gestito in collaborazione con il GAI, propone nuove attività in una prospettiva di sviluppo per il sostegno della creatività giovanile attraverso iniziative di formazione, documentazione, promozione e ricerca. Italia Creativa è rivolta a tutti gli artisti italiani attraverso un sistema di attività di network promosse sull’intero territorio nazionale da numerose città coinvolte.

  • CITTÀ UNIVERSITARIE, due bandi per sostenere le azioni delle Città sedi di università, rivolte al miglioramento delle condizioni complessive di vivibilità degli studenti universitari, con particolare attenzione per i fuori-sede.

  • NETWORK ASSESSORI, progetto di rete degli Assessorati con delega alle politiche giovanili e allo sport nei Comuni, finalizzato a realizzare un network operativo e una base di dati e informazioni condivisa tra le singole amministrazioni locali e la politica nazionale, per instaurare sia processi di dialogo e document sharing, sia per costituire la fonte di un coordinato benchmarking di servizi.

  • COORDINAMENTO NAZIONALE INFORMAGIOVANI, azione di sistema integrata destinata a coadiuvare le strutture presenti su tutto il territorio nazionale, strutturando un coordinamento che ridefinisca linee guida, standard di qualità e modalità operative innovative in risposta alle mutazioni in atto nei rapporti tra Informazione e Comunicazione.

  • RETE DEI FESTIVAL APERTI AI GIOVANI, 17 iniziative dove le realtà locali coinvolte, accanto alla consueta programmazione (e se possibile in momenti ben distinti da questa) hanno sviluppato delle attività innovative per coinvolgere i giovani, sia per quanto riguarda la valorizzazione dei talenti dei giovani artisti, sia per la qualificazione dell'offerta culturale a loro rivolta. Particolare attenzione è posta alla dimensione formativa.


In occasione della ripartizione del Fondo nazionale per le politiche giovanili per l’anno 2009, l’ANCI e il Ministro della Gioventù hanno, infine, deciso di inserire, fra le linee di intervento, anche la "VALORIZZAZIONE DELLA STREET ART E DEL WRITING URBANO” nella consapevolezza che fosse arrivato il momento di far compiere un salto culturale nella considerazione di questi fenomeni agli occhi dei cittadini e degli amministratori.

Attraverso il finanziamento di otto progetti gestiti da altrettanti Comuni, si è ritenuto necessario premiare e supportare quei casi di leale collaborazione fra Amministrazioni e artisti capaci di trasformare il graffitismo da fenomeno sinonimo di degrado a pura espressione di creatività, in grado di valorizzare porzioni e singoli elementi del territorio urbano.

News Recenti

Trieste

Chromopolis - la città del futuro

01nov2017  

Chromopolis - la città del futuro

Un luogo famoso e simbolicamente importante per Trieste è oggetto del primo restyling creativo di Chromopolis - la città del futuro, il progetto attra...

Giardini-Naxos

Emergence Festival 2017

09ott2017  

Emergence Festival 2017

Dal 9 al 15 ottobre 2017, Giardini Naxos sarà lo scenario di "Emergence Festival. Festival Internazionale di Interventi Urbani ".Giunto ormai alla sua...

Pescara

Millo a Pescara

27set2017  

Millo a Pescara

Ripassa dal via l'artista pugliese Francesco Camillo Giorgino, in arte Millo, realizzando un murale nella città in cui è nato artisticamente e da cui ...

banner_creativita_urbana
banner dothewriting