Crema 22 Aprile 2016

Cream Caramel

Torna dopo 20 anni ''Cream Caramel'', la manifestazione nata nel 1995 con l'intento “di documentare la scena cremasca, ancora attiva dopo 20 anni. Crema ospita artisti sin dai primordi del graffiti writing italiano, grazie ai quali la cultura si è tramandata alle generazioni successive”. L'obiettivo è di “avvicinare la cittadinanza a questo mondo e al contempo lasciare un segno permanente nel tessuto urbano, nel rispetto del contesto cittadino”.

 

Ricco programma

In programma cineforum, un'esposizione collettiva, una Graffiti convention e ancora un live hip hop, una mostra fotografica ed eventi satellite. L'obiettivo, spiegano gli artisti Jester Qza e gli assessori di Crema Paola VailatiFabio Bergamaschi e la giornalista Paola Tosetti di Soncino, affiancati dall'imprenditore Umberto Cabini, “è sensibilizzare i giovani sull'arte di strada, spiegando come sia possibile essere ribelli senza necessariamente imbrattare il patrimonio pubblico”.

 

Cineforum e collettiva

Tre film saranno gratuiti: mercoledì 30 marzo – ''Whole train'', sottotitoli in italiano - mercoledì 13 aprile – ''Wild style'' - e mercoledì 30 aprile, sempre alle 21 – ''Style wars'' – sempre in sala Alessandrini, mentre la proiezione di giovedì 7 aprile, al multisala Porta Nova – ''Beat Street'' – avrà un ingresso a 5 euro. Da sabato 2 a mercoledì 13 aprile, in sala Agello, presso il museo civico di Crema e del Cremasco, si terrà ''Oltre il muro'', l'esposizione collettiva per raccontare il rapporto tra l'esperienza dello spray e l'esplorazione di nuovi territori attraverso la propria ricerca personale, con Neo, Daff, Ahks, Skase, Dams, Litz, Cesare Cazzulani, Efy, Monkey. Un modo per raccontare l'evoluzione artistica tenendo ben saldo il contesto cremasco.

 

Graffiti e hip hop

Da venerdì 22 a domenica 24 aprile, al bocciodromo comunale ''20 writers versus 70 metri di muro'': il tema non poteva che essere lo sport, visto che Crema è una delle capitale europee dello sport 2016. Non mancherà lo stand e la musica di Nero carta oro, la radio indipendente locale. Sempre al bocciodromo, sabato 23 aprile, fra le 18 e le 24, evento da non perdere dedicato alla musica ed allo stile di vita hip hop, con l'esibizione di Brakka, Pregioman, Skone, Illtofa, Qza, Boogie Ryan, Disagio, Pitter ed altri. Durante la giornata live della 0371 Crew, formata da breaker noti a livello europeo.

 

Outro e satellite

La giornata conclusiva della rassegna coinciderà con l'esposizione di 150 foto e la proiezione di un video realizzato durante la rassegna da Met Levi, che il 6 maggio, in via Kennedy ospiterà un'esposizione fotografica intitolata Egypt underground revolutionrealizzate da Gianmarco Maraviglia, una testimonianza delle ingiustizie perpetrate dal regime di Mubarak molto prima della rivoluzione del 2011. Sabato 21 e domenica 22 maggio al teatro Leone di Castelleone, mostra personale di Skase.

Scarica il programma cliccando qui.

Fonte 

banner_creativita_urbana
banner dothewriting