Staff Italian Graffiti 16 Luglio 2018

MURALI - la Street Art a Forlì

Il progetto nasce con l’organizzazione del Festival di Street Art del 2018 che racchiude interventi artistici urbani su vari livelli e che punta a connotare la città di Forlì come un contesto attento all’arte murale, capace di valorizzare questa forma artistica, spesso indefinita ma dall’alto valore comunicativo, coniugando i valori della cittadinanza attiva con la dimensione artistica dell’espressività, attraverso vari linguaggi. "MURALI" è un progetto che accompagna la Street Art a Forlì promuovendo festival, occasioni di incontro e partecipazione per i cittadini e, in generale, promozione della cultura artistica della strada.

Il festival MURALI è promosso dal Comune di Forlì in collaborazione con la Cooperativa Sociale “Paolo Babini” che gestisce il Centro di Aggregazione Giovanile “Officina52”, che si avvale della collaborazione dell’Associazione Culturale “Romagna in Fiore”. Dalla collaborazione tra queste realtà emerge un festival che vuole riqualificare alcuni muri degradati della città e offrire spazi per la libera espressione degli artisti ricongiungendosi a temi legati alla cittadinanza attiva. Per il Festival del 2018 è stato identificato l’omaggio alla Costituzione della Repubblica italiana che compie 70 anni e che racchiude in sé principi universali, che vengono celebrati da artisti di livello nazionale ed internazionale su alcuni dei muri della città; muri che in questi anni sono stati oggetto di degrado ed abbandono. La carica ispiratrice di principi come uguaglianza, libertà e partecipazione connota interventi aperti alla città che si basano sul coinvolgimento dei cittadini, nel connotare il festival non solo come un’occasione di riqualificazione ma, principalmente, come momento collettivo per la città in cui prendersi cura dei propri spazi comuni.

La direzione artistica del festival 2018 è affidata a Marco Miccoli, esperto nel settore. Marco nasce a Ravenna nel 1975 e la sua passione per la street art nasce dal mondo skate che frequenta da quando era un ragazzino. Da allora ne ha fatta di strada e oggi organizza, ormai da anni, il Festival di street art Subsidenze con l'associazione culturale Indastria e collabora con vari illustratori e artisti italiana di fama internazionale. Da quest'anno è anche direttore artistico di Murali e di Manifactury di Comacchio.

Oltre alla partecipazione di artisti affermati, il Festival prevede anche momenti aperti alla città come l’avviso “BARCACCIA UNDERGROUND” che chiama a raccolta artisti emergenti per decorare uno degli spazi più discussi in città come il parcheggio sotterraneo adiacente ai Musei San Domenico.Il costo del festival è sostenuto, in parte, da alcune aziende partner private che hanno scelto di appoggiare gli interventi artistici; ad oggi coinvolte sul tema della riqualificazione urbana sono Binney and Smith ltd (Europe), CNA, Conad, Colore Forlì (Gruppo Ivas) e BCC. 

Facebook 



banner_creativita_urbana
banner dothewriting