Milano 03 Luglio 2019

Street Players 2019

Ben 5 chilometri di mura dell’Ippodromo Snai San Siro di Milano pronte ad accogliere la 5^ edizione di "Street Players" con la partecipazione di 500 graffiti writer e street artist. Ben 500 perché 500 sono gli anni dalla scomparsa di Leonardo da Vinci che Snaitech, società proprietaria dell’impianto del galoppo meneghino, ha commemorato con il Leonardo Horse Project dallo scorso aprile e che oggi, grazie all’organizzazione di Stradearts Urban Gallery, vuole continuare a ricordare con queste tre giornate di vera arte.

Dal 5 al 7 luglio la più grande jam mai organizzata prima in Italia, con artisti provenienti da tutto il territorio nazionale e dall’estero, vengono riuniti da Stradedarts Urban Gallery, che da anni collabora con i migliori graffiti writer e street artist italiani, creando un vero e proprio riferimento culturale e artistico. Il fine di questa manifestazione, infatti, è quello di portare all’attenzione del grande pubblico tutti quei talenti che, artisticamente nati per strada, sono diventati affermati esponenti della cultura urbana in Italia, e all’estero, offrendo loro nuove occasioni di visibilità.

Tema trainante della creatività di questo Street Players 2019 è il Cavallo di Leonardo, la statua equestre più grande al mondo e custodita all’interno dell’Ippodromo Snai San Siro dal 1999, ovvero da quando la scultura in bronzo, ispirata ai disegni originali di Leonardo da Vinci, è stata realizzata dalla scultrice statunitense Nina Akamu.
Fonte
banner_creativita_urbana
banner dothewriting